Prodotto aggiunto al carrello.
Algajola

Algajola

Algajola è un tipico paesino marinaro che conserva in se ancora il fascino di un antico borgo medievale. Sorge tra la Marina di Davia e Marina di Sant'Ambrogio, nella regione della Balagne
Passeggiando per i suoi Caruggi, passaggi e piazzette coperti, ancora oggi si può respirare l’atmosfera di un paesino senza tempo. La sua baia è una vasta spiaggia di sabbia fine. 

Aregno è una caratteristica località che ospita tra le sue colline, una vasta spiaggia di sabbia bianca ben attrezzata e un’importane chiesa, la Chiesa della Trinità, risalente al periodo romanico pisano. 

Cenni storici 

La sua fondazione sembra risalire all'epoca dei Fenici. Secondo la tradizione, San Paolo, di ritorno dalla Spagna, sarebbe approdato sulle sue coste. Testimonianze di epoca romana invece sarebbero due targhe di bronzo che rappresentavano il diploma militare di un veterano della flotta di Micene, giunto nella località. 
Qualche traccia del passato militare del paesino si può ancora trovare nelle rovine dei bastioni all'interno delle case, in alcune viuzze o nella cittadella, non visitabile perchè proprietà privata. Algajola vide la sua affermazione nel XVII secolo e fino al XVIII sec. viveva principalmente del commercio di ostriche e olive.  In quell'epoca furono costruiti i primi bastioni per proteggerla dalle invasioni barbariche e nel XVIII secolo i corsi la riconquistarono insieme a Calvi, sottraendole al dominio genovese. Per Pascal Paoli aveva acquisito una posizione strategica di primari importanza finquando lo sviluppo della vicina L'Ile Rousse, alla fine del secolo, fece scendere il sipario sulla piccola Algajola.
La cittadella venne costruita nel XVII secolo, attorno ad una torre fortificata, il castello, che fu la residenza del tenete-governatore della Balagne.
La Chiesa di San Giorgio, dedicata al patrono di Genova, fu risistemata dopo la dsitruzione della cittadina da parte dei saraceni nel 1643. L'interno presenta un'abside a volta genovese e vi si trovano un pulpito di legno scolpito ed una tela raffigurante una Deposizione, attribuita a Guercino.  


La Balagne

La regione della Balagne è considerata la regione dal clima più dolce della Corsica. Racchiusa in una cerchia di fertili colline e forte dei suoi 40 km di coste che alternano a formazioni rocciose lunghe distese di sabbia bianca e un mare dai riflessi caraibici, è una delle regioni più pittoresche della Corsica. Straordinarie sono le spiagge di Ostriconi, Lozari, Guardiola, Ghjunchitu, Bodri, Algaiola e Marina di Sant’Ambrogio; più lontane ma facilmente raggiungibili con un escursione in barca le splendide Saleccia e Loto. 

L’entroterra regala la possibilità di esplorare affascinanti e suggestivi borghi medievali, quali Lumio, Sant’Antonio, Pigna, Speloncato, Muro, Montemaggiore e Cassano. Numerose e interessanti sono le possibilità di visita a questi villaggi della Corsica, arroccati alle pendici dei monti che circondano la regione. Affascinanti e immersi in una dimensione di spazio e di tempo quasi magica, si contraddistinguono per le loro chiese barocche, feudi medievali, case rustiche, belvedere mozzafiato e ancora grotte e viuzze dove trovano spazio le botteghe degli artigiani.

Tra le città più rinomate della regione, oltre Algajola, spiccano GaleriaCalviAregno L’Ile Rousse

Riempi il form
e ti ricontatteremo il prima possibile

Aggiungi subito il traghetto!
Per raggiungere la tua destinazione avrai bisogno di un traghetto: scegli subito la soluzione più conveniente.
Le offerte a seguire sono calcolate sulla base delle indicazioni fornite sulla barra dei viaggiatori.
No, grazie.
Benvenuto
Puoi accedere alla tua area riservata dal menu

Chiudi