Prodotto aggiunto al carrello.
Ile Rousse

Fondata da Pasquale Paoli nel 1758 per contrastare i porti di Algajola e Calvi e le loro attività commerciali, Ile-Rousse (Isola Rossa) è una cittadina moderna e con una economia interna sempre in aumento. Con i suoi giardini fioriti, negozi, ristoranti, bar, locali che popolano la piazza principale e le viuzze caratteristiche di una località marina, attirano numerosi turisti già dalle prime assolate giornate primaverili. Città di villeggiatura, offre la possibilità di dedicarsi alla cultura visitando il Museo Oceanografico, la Chiesa Parrocchiale e il quartiere della Città Vecchia. I suoi dintorni sono facilmente raggiungibili percorrendo la D63 che collega Monticello, Corbara e Santa Reparata di Balagna.

 

EACURSIONI E VISITE

Le visite normalmente iniziano nella Place Paoli , piazza rettangolare ombreggiata da alti platani e animata da numerosi caffè e ristoranti che richiamano l’attenzione di cittadini e visitatori. Al centro della piazza, una fontana sorregge il busto di Pasquale Paoli, contornata da quattro palme.

 

Da qui ci si dirige verso il quartiere della Città Vecchia. Pur non essendo molto antico, grazie all’architettura delle case e alle viuzze che scendono verso il mare, possiede un fascino caratteristico. Conserva la casa della famiglia Arena, oppositori di Paoli e di Napoleone, una torre in rovina ed una Chiesa neoclassica.

 

La Chiesa Parrocchiale ad Ovest della piazza, conserva il frontone classico. Il suo interno molto semplice, presenta una cupola non decorata.

 

Il Museo Oceanografico offre una presentazione ottimale delle principali specie della flora e della fauna sottomarine della zona mediterranea, con l’aiuto di una guida del museo. Nel piano seminterrato tre grandi acquari consentono di conoscere il fondale della regione.

 

L’Ile de la Pietra è collegata alla terraferma grazie ad un molo che ripara il porto turistico dai venti del Sud-Ovest. L’isola di Pietra è formata da rocce ocra scavate nel mare ed è sovrastata da una torre. Il nome della città , Ile Rousse, deriva proprio dal colore di queste rocce.

 

Percorrendo un circuito di circa un’ora è possibile raggiungere i paesini limitrofi a Ile Rousse come Monticello, immerso tra gli ulivi e i fichi d’india, ha mantenuto nel corso degli anni la sua impronta originale grazie alla grande piazza su cui si affacciano vecchie case.

Santa-Reparata-di-Balagna , situato sopra il litorale di Ile Rousse offre, dalla terrazza della sua chiesa barocca, una bella vista sulla città, sulla valle del Regino e sulla catena del Monte Grosso.

Corbara , antica capitale della Balagna, conserva un patrimonio artistico- culturale degno di essere visitato. Conserva una la chiesa barocca, il Castello, il Convento, e il Museo privato di Guy Savelli che ripercorre la storia e le arti antiche dell’isola.

 

Altra escursione impedibile è quella al Parco di Saleccia , situato nell’entroterra della regione, dove sarà possibile percorrere dei sentieri “a tema” ammirando le bellezze della flora più insolita. Possibilità di visite libere e guidate.

 

Possibilità di visita a “Les Fermes” della regione percorrendo i procedimenti dall’allevamento degli animali, alla produzione dei prodotti.

Riempi il form
e ti ricontatteremo il prima possibile

Aggiungi subito il traghetto!
Per raggiungere la tua destinazione avrai bisogno di un traghetto: scegli subito la soluzione più conveniente.
Le offerte a seguire sono calcolate sulla base delle indicazioni fornite sulla barra dei viaggiatori.
No, grazie.
Benvenuto
Puoi accedere alla tua area riservata dal menu

Chiudi