Prodotto aggiunto al carrello.
Calvi

Calvi

Situata nella punta nord-occidentale dell’isola, abitata sin dal Neolitico, Calvi subì nel corso degli anni la colonizzazione di Vandali, Genovesi, Turchi, Inglesi e infine dei Francesi, che si insediarono nella città nel 1796, quando gli inglesi lasciarono l’isola. Durante la prima guerra mondiale il porto di Calvi servì come base per lo sbarco degli alleati.

Capoluogo della regione della Balagne , inclusa in un Golfo limitato dalle punta di Spano e di Ravellata, Calvi è una delle città più turistiche della Corsica.

E’ ricca di siti storici, come La Cittadella, la Torre del Sale, le chiese, ecc.. Costituiscono un patrimonio storico- artistico significativo, che ogni anno attira turisti di ogni nazionalità. Il tutto con un contorno moderno e “alla moda”... come è giusto cha sia la città più chic della Corsica.

 

ESCURSIONI E VISITE

Le viste per la città di Calvi, di solito hanno inizio nel quartiere della Marina, affacciato sul porto commerciale, di pesca e turistico Santa Maria , dove passeggiarvi ricorda le “promenades” della Costa Azzurra e della Riviera Italiana. Dal porto sono facilmente raggiungibili i siti storici più importanti della città .

La  Cappella di Santa Maria , situata dietro la sede della sottoprefettura, ricostruita nel Trecento, conserva le poche tracce esistenti della grande basilica paleocristiana del IV secolo. Al suo interno vi sono opere interessanti che ne costituiscono un’attrazione per molti turisti della città.

La Torre del Sale , un tempo abitata era destinata al deposito del sale. Nel tempo acquisì anche un posto di guardia.

Dal quartiere della Marina, si raggiunge La Cittadella , importante testimonianza della presenza genovese nella città, che nel corso dei secoli subì variazioni sia al suo esterno sia al suo interno, che l’hanno resa come la vediamo oggi.

Il Palazzo del Governatore si trova all’interno della Cittadella, ed è la sede del reggimento dei paracadutisti della Legione Straniera.

La Chiesa di San Giovanni Battista è una costruzione che risale al XIII secolo e conserva al suo interno il fonte battesimale in marmo del 1568 e due pannelli laterali originali dell’epoca  risalenti al XV secolo, il pulpito in legno di quercia scolpito, e un Cristo in ebano del XV secolo.

La Piazza Cristoforo Colombo è la piazza “di passaggio” per accedere alla Cittadella. Gli abitanti di Calvi hanno dedicato al navigatore genovese la piazza poiché considerato loro vero e proprio concittadino. I calvesi sostengono infatti che Colombo sia nato qui nel 1441, lo testimonierebbe il fatto che, nella cittadella vi era la casa del carruggio di Filo, appartenuta per secoli alla famiglia Colombo.

La visita alla Cappella della Madonna della Serra è davvero imperdibile, non solo per la pittura dell’ “Immacolata Concezione” al suo interno, ma anche perché dalla sua posizione si gode di una vista panoramica sul golfo e sulla città, e alle spalle sulla catena montagnosa davvero spettacolare.

(la cappella si trova a circa 6 km dal centro)

Escursione consigliata è quella per la Punta della Ravellata  in direzione di Porto. Si può raggiungere in barca, avendo quindi la possibilità di visitare la bellissima Grotta dei Buoi Marini dove sembra vivere una colonia di foche monache.

Se si desidera fare un’escursione a piedi è possibile percorrere il sentiero che conduce alla cima di Capu a Veta a circa 703 m di altezza. Dalla vetta si ha una vista panoramica stupenda sul Golfo di Calvi, sulla Punta della Ravellata e sui paesini che contornano Calvi e popolano la Balagne.

 

GITE IN BARCA

Consigliate le escursioni in barca con partenze dal porto turistico di Calvi con la possibilità di visite con guida a bordo, per scoprire le calette e le grotte più nascoste che regalano emozioni incomparabili.

Con itinerari prestabiliti (09:15 e 14:30) si sale a bordo delle barche e dei catamarani della Colombo Lines, per raggiungere lo spettacolare scenario di Scandola con le sue grandiose Calanche, patrimonio naturale protetto dell’UNESCO , il Capo Rosso, le Isole Sanguinaires raggiungendo Ajaccio per poi far ritorno al porto di Calvi.

Percorrendo la famosa e sorprendente Route des Artisans, nella Balagne partendo da Calvi, si raggiungono i diversi paesi come Calenzana, Carteri, Avapessa, Feliceto, Occhiatine, Olmi-Cappella, dove è possibile vedere come nei negozi tipici si producono tutti i prodotti di “un tempo”, come i vasi in creta, in ceramica, coltelli, cesti, ecc.. Oppure sempre percorrendo la route des Artisans è possibile intraprendere il percorso Agro-Alimentare  dove sarà possibile degustare e acquistare prodotti tipici dell’isola, oppure quello dei Vigneti dove si potranno degustare i vini e i liquori ricavati dalla coltivazione attenta delle uve.

 

SPORT E ATTIVITÀ

Per gli amanti del mare, possibilità di praticare Fly-Fish e Ski-Nautique, Jet-Ski e Bouées anche in gruppo per visitare i siti più belli protetti dall’UNESCO.

Nel parco in località La Pinede, possibilità di percorsi avventura in un contesto eccezionale, accessibile a tutti “A Scimmia Calvese” è l’ideale per chi è amante della natura e con un pizzico di avventura.

Nella città di Calvi, sulla Route de Calenza, è possibile dedicare una giornata alla cura del corpo, facendo una sosta all’ Acqua Vital , (Spa, Massaggi aromatici, con le pietre calde e tunisini, Acquagym, Hammam aromatici, Idromassaggio). [spesa max 147 €]

Possibilità di percorsi “A Cavallu” presentando la domanda un quanto d’ora prima si possono effettuare passeggiate di gruppo tra mare e montagna.

Essendo una grande città, esposta all’inserimento di una grande diversità di etnie, a Calvi è possibile trovare bar, ristoranti e locali in genere dove si potranno degustare specialità culinarie provenienti dai diversi paesi. Possibilità di cene in ristoranti tipici corsi, dove si potrà assaporare la superba charcuterie (prodotti di salumeria), le pietanze a base di brocciu (formaggio morbido da tavola in genere utilizzato per la farcitura o la guarnizione delle portate) le sanglier (il cinghiale), le salades (le insalate) ricche di condimenti, ecc.. Sono consigliate soprattutto cene a base di pesce come anche cene tradizionali e mediterranee, messicane, o asiatiche.

Riempi il form
e ti ricontatteremo il prima possibile

Aggiungi subito il traghetto!
Per raggiungere la tua destinazione avrai bisogno di un traghetto: scegli subito la soluzione più conveniente.
Le offerte a seguire sono calcolate sulla base delle indicazioni fornite sulla barra dei viaggiatori.
No, grazie.
Benvenuto
Puoi accedere alla tua area riservata dal menu

Chiudi